L’articolazione della spalla e i suoi problemi

L'articolazione della spalla e i suoi problemi

Scopriamo insieme qualcosa di più sull’ articolazione della spalla e i suoi problemi!
– La spalla è costituita da un complesso sistema, principalmente composto da tre ossa (scapola – omero – clavicola) che sono in rapporto tra loro mediante muscoli, tendini e legamenti.
– Secondo la maggior parte degli anatomisti, le specifiche articolazioni della spalla sono 5: l’articolazione gleno-omerale (o articolazione della spalla o articolazione scapolo-omerale), l’articolazione acromioclavicolare, l’articolazione sternoclavicolare, l’articolazione scapolo-toracica e l’articolazione sottodeltoidea.
– Le articolazioni e i muscoli della spalla ci permettono di eseguire un’ampia varietà di azioni: dal lanciare un oggetto al sollevare un peso, dallo scrivere/disegnare all’aggrapparsi, ecc. Esperti di fisiologia e biomeccanica hanno studiato tutti i possibili movimenti della spalla e sono giunti alla conclusione che ne esistono almeno 13 tipi diversi.
– La spalla può subire diversi tipi di infortuni ed essere soggetta ad alcune patologie: l’esecuzione di alcuni particolari movimenti in modo brusco (o se protratti per lunghi periodi di tempo) e l’avanzare dell’età, sono la causa dei problemi più comuni che colpiscono questa articolazione.

Vediamo quali sono i più diffusi:

LUSSAZIONI: quando la testa dell’omero “sguscia” fuori dalla cavità glenoidea della scapola. Può essere di due tipi: anteriore e posteriore. Nelle lussazioni anteriori della spalla, l’omero si muove in avanti; nelle lussazioni posteriori della spalla, invece, l’omero fuoriesce all’indietro.
FRATTURE: Le fratture dello scheletro della spalla comprendono: la frattura della #clavicola (è una delle ossa del corpo umano che si rompe più facilmente), la frattura della #scapola e la frattura della #porzioneprossimale dell’omero.
LESIONI DELLA CUFFIA DEI ROTATORI: La cuffia dei rotatori è un complesso muscolo-tendineo, con sede sulla scapola, a cui partecipano 4 muscoli con i loro corrispettivi tendini: nel comparto superiore, prende posto il tendine del muscolo sovraspinato; anteriormente, il tendine del muscolo sottoscapolare; infine, posteriormente, i tendini dei muscoli sottospinato e piccolo rotondo. La lesione della cuffia dei rotatori consiste nella lacerazione parziale o totale di uno o più dei tendini che uniscono i muscoli sopraccitati alle strutture ossee. Ne sono causa traumi diretti alla spalla, ma anche movimenti ripetuti, che determinano il progressivo deterioramento della struttura
BORSITE: La borsa è una membrana che copre i tendini rotatori e permette una lubrificazione e scorrimento di questi al disotto dell’osso chiamato Acromion. Se questa borsa si infiamma – può avvenire per uno sforzo, un trauma, un non corretto funzionamento della spalla per una sua intrinseca debolezza o malfunzionamento dei suoi muscoli – si manifesta dolore, spesso molto acuto.
ARTROSI SCAPOLO-OMERALE: anche l’articolazione della spalla può andare incontro ad artrosi anche se in percentuale inferiore rispetto all’anca e al ginocchio. L’articolazione si può usurare per l’età senza una causa apparente (artrosi primaria) o a seguito di pregresse fratture della testa dell’omero (artrosi secondaria). Il sintomo più importante è il dolore ma soprattutto la perdita del movimento che spesso impedisce le normali attività della vita quotidiana.

I dispositivi Bac Technology (in particolare #VEGA#SIRIO#PEMF) sfruttano tecnologie all’avanguardia per la riabilitazione fisioterapica e possono essere molto utili ✌️💯 in tutti i casi di problematiche connesse all’articolazione della spalla 💪.
▶️Contattaci: 📧info@bactechnology.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *